ACLI Perugia

Le ACLI Provinciali di Perugia  realizzato negli ultimi anni diversi interventi in favore dei giovani. In particolare sono state capofila del progetto – MediAzione – nell’ambito dell’accordo di programma “I Giovani sono il Presente”, realizzando un cortometraggio e facendo nascere una delle prime  web tv giovanili del territorio; con particolare riferimento ai neet, hanno realizzato il progetto “Street UP – dalla strada all’impresa” realizzando laboratori di autoimprenditorialità  e premiando le migliori idee presentate dai giovani; in favore dei giovani migranti hanno recentemente sviluppato una APP per smartphone – I Umbria – con l’obiettivo di facilitarne l’orientamento ai servizi e migliorarne le condizioni di vita; ogni anno le Acli, attraverso il servizio civile, propongono a diversi giovani della provincia esperienze significative su diverse tematiche (legalità, famiglia, turismi) stimolando l’autonomia e lo sviluppo di competenze. Nell’anno in corso le Acli hanno attivato un progetto di servizio civile straordinario – Solidali per l’Umbria nell’emergenza del sisma – per 3 ragazze, consolidando la propria presenza nella città di Norcia. Il coordinatore del progetto svolge questo ruolo dal 2010 presso le ACLI (per i progetti già citati) ed altre associazioni giovanili, con le quali ha gestito progetti quali: LabOratori Multimediali (CRP), Perugia CreAction (Comune di Perugia), RadioAzione – GIOVANI IN ONDA (Comune di Perugia), SpotLab (UPI Cre@tivamente). Ha realizzato inoltre laboratori di MediaEducation con il Consiglio Regionale dell’Umbria – Umbria Media Education – e ricevuto una menzione speciale al “Premio nazionale comunicazione, marketing e informazione per la salute 2011 ” promosso dal Festival Internazionale del Giornalismo. Oltre al coordinatore di progetto, saranno coinvolti gli stessi esperti e professionisti che hanno condotto le esperienze di formazione sopra elencate.